Di seguito riportiamo come pro memoria lo schema della nuova gestione dei rapporti internazionali nell’ambito della rappresentanza unitaria sotto la sigla ISOA in atto dal 1 gennaio 2016 sia nei confronti dell” IAA (Associazione Attuariale Internazionale) che dell’AAE (Associazione Attuariale Europea). Sempre in allegato riportiamo anche l’elenco dei nostri rappresentanti unitari presso l’IAA (quelli dell’AAE sono stai già comunicati lo scorso 1 agosto 2016 unitamente allo schema generale nuovamente allegato). Si ricorda che tale progettualità è gestita in modo concordato e unitario da CNA, IIA e CONA che, nel’ambito del più ampio progetto in corso, hanno messo a punto una nuova strategia sul tema dell’internazionale che ha le seguenti finalità strategiche:

– essere più presenti in Europa e nel Mondo sia di persona che in termini strategici e di contenuti
– efficientare e coordinare meglio le attività, in particolare i collegamenti tra i nostri membri presso AAE e IAA da una parte, gli organismi della professione e gli iscritti dall’altra. A tal fine la costituenda nuova commissione rapporti internazionali sarà completamente trasformata in struttura, organizzazione e componenti come da prossima ulteriore comunicazione, che sarà inclusa in quella relativa al complesso delle commissioni e dei gruppi di lavoro, proprio per raggiungere al meglio questo obiettivo
– seguire di più le vicende internazionali e dare maggiore informativa agli iscritti. A tal fine sul sito dell’Ordine è stata costituita una specifica box denominata “International News” che raccoglie tutte le informative derivanti dall’attività internazionale e che presto sarà presente in egual modo anche nel ristrutturando sito dell’Istituto Italiano degli Attuari in un processo di rappresentanza unitaria che ha già trovato concreta applicazione e riconoscimento esterni, sotto la sigla ISOA, sia presso l’AAE che presso l’IAA
– attraverso il progetto “struttura e risorse”, e nello specifico la SIA, dovrà sostenere sempre più operativamente ed economicamente l’attività internazionale.

Si tratta di una vera e propria trasformazione radicale ed è uno dei residui tasselli di governance organizzativa che necessitava di un efficientamento, molto complesso, che ora ci accingiamo a varare.

Sul piano pratico, inoiltre, la comunicazione sia per i rappresentanti ISOA presso IAA e AAE, sia per la commissione relazioni internazionali, sia per IIA, CNA, CONA, sia per le commissioni, in materia di relazioni internazionali, sarà curata da ISOA Secretary (email: isoasecretary@italian-actuaries.org).
Documenti:
ISOA Representatives for IAACircolare
Schema Nuova GestioneRapportiInternazionali

Con i più cordiali saluti
Giampaolo Crenca
Augusto Bellieri
Fausto Belliscioni